Loading...

Il nostro riso è a residuo ZERO





Il riso a residuo ZERO, EVOLUZIONE DEL TERZO MILLENIO

Quando si parla di riso, generalmente, si è soliti operare una distinzione solo tra riso bianco e riso integrale. Tutto questo perché molto spesso si presta più attenzione alla tipologia di un prodotto che alla qualità dello stesso. Ecco perché solo raramente si sente parlare di riso a residuo ZERO.

"Che il Vercellese sia terra risicola, lo conferma il fatto che il celebre cereale, già nel 1860, venne coltivato per 30mila ettari, primato italiano dell'epoca. Se la storia del riso è quasi millenaria, apprezzato anche da Alessandro Magno, nel VI secolo a.C., quella dell'Azienda RisoInFiore è iniziata dieci anni fa, quando Paola Fiore, sostenuta dall'esperienza di ben tre generazioni dell'impresa agricola del marito, Adolfo Barbonaglia, pensa di creare un riso UNICO fuori dagli schemi tradizionali del mercato.
Nel 2017, il primo raccolto e la prima commercializzazione del prodotto a marchio registrato in Italia ed Europa, 100% esente da residui di sostanze fitosanitarie.

Per noi è importante che nei piatti di noi consumatori arrivi un prodotto sano, il tutto supportato da controlli rigorosi e analisi “multiresiduali full”, facilmente rintracciabili con un click sul sito.
Oltre alla salute delle persone, il fitofarmaco reca danni anche all'ambiente: ecco perchè coltiviamo in agricoltura sostenibile, conservativa e di precisione prestando particolare attenzione alle biodiversità nelle risaie, con utilizzo di energia rinnovabile ed essiccazione di tipo "dolce".

L'evoluzione del riso nel terzo millennio passa da Stroppiana: qualità, tracciabilità ed eco sostenibilità, i caratteri distintivi di RisoInFiore."
Estratto da Stilè 12/2019.

L’Azienda Paola Fiore, dopo anni di perfezionamento, utilizzando molecole di nuova generazione e limitando al massimo i trattamenti, commercializza il suo riso 100% esente da residui di sostanze fitosanitarie, come da analisi multiresiduale full (scarica il rapporto di prova dall'area download).

Il Riso lungo A Gloria, semiwarf precoce lungo A, dispone di un'elevata resa industriale e bassa percentuale di granelli difettati.

Con le macchine tipo “Amburgo” Minghetti viene impartita una lavorazione a pietra lenta e delicata. Con questo metodo il riso integrale viene soltanto accarezzato assumendo un colore ambrato, conservando la sua gemma e tutte le proprietà organolettiche e nutrizionali contenute negli strati più esterni dei chicchi rendendoli più sgranati e saporiti.

Oltre al riso integrale, abbiamo scelto di ottenere un prodotto semi lavorato (semi integrale un solo passaggio di sbiancatura) e uno con lavorazione a pietra di secondo grado (due passaggi di sbiancatura). Entrambi i prodotti consentono di essere impiegati per la preparazione di risotti, minestre, dolci, timballi, grazie alla presenza di una percentuale pari al 18/19% di Amilosio.

Dai chicchi di riso gloria semi lavorato a residuo zero, si ricava la farina di riso, semi integrale macinata a pietra.

Azienda Agricola Fiore Paola
Produttori e vendita riso
Vercelli - Piemonte

Via Roma, 159
13010 Stroppiana (Vercelli) Italia
 +39 333 6279944
info@risoinfiore.it